Aspen

Il fiore di Bach Aspen è uno dei 19 assistenti. È considerato un rimedio perfetto per tutti coloro che vivono in una perenne condizione di paura, ma per cause spesso irreali come ad esempio la paura dei mostri e del buio. Sono persone molto sensibili che tendono a vivere con grande trasporto problemi e sensazioni che ancora non si sono palesate. Non a caso Aspen è considerato il fiore perfetto per le paure irrazionali dei bambini.

Fiore di Bach Aspen

A chi è rivolto Aspen

Aspen è un fiore di Bach molto prezioso non solo per chi ha paure immotivate come può essere quella del buio, ma anche per chi tende anticipare gli eventi. Così si dice, “per chi si fascia la testa prima ancora di essersela rotta”. E’ un rimedio floriterapico molto particolare, secondo Edward Bach ideale per chi prova ansia al pensiero della magia, delle forze invisibili.

Adatto si ai bambini, ma non solo. Sono tante le persone che, nonostante lo scorrere del tempo e la maggiore maturità acquisita, continuano a portarsi dietro un bagaglio di paure che di solito dovrebbe essere abbandonato lungo la strada. Di solito la colpa è da rintracciare nei genitori che hanno sempre fatto vivere il figlio in una situazione di perenne ansia e timore verso il prossimo.

Aspen comunque è adatto anche per tutti coloro che sono molto sensibili alle brutte notizie, chi prende i problemi degli altri come i propri.

Stato d’animo prima dell’assunzione di questo fiore di Bach

La persona non riesce a venire a capo delle proprie paure e, anche se nel suo profondo sa che non sono cose di cui deve temere, non riesce a farne a meno. La paura è una cosa irrazionale, che prende da dentro e non può essere (quasi) mai combattuta in modo logico. Accade con la paura del buio, dei fantasmi, della magia. Sono paure vaghe ma non per questo meno deleterie per l’animo che ogni giorno deve affrontarle.

Lo stato d’animo è di quelli estremamente sensibili, che non riesce a farsi scivolare niente di dosso, neanche quelle cose che non lo riguardano da vicino.

La personalità Aspen di solito non mostra queste “debolezze” in pubblico non perché vuole tenerle nascoste, ma semplicemente perché si rende conto della loro irrazionalità e preferisce quindi nasconderle. L’insicurezza e le crisi d’ansia arrivano in solitudine, quando si trova a dover affrontare la “realtà” da solo e con essa, ma anche in compagnia.
La personalità Aspen ha continuamente la sensazione che stia per accadere qualcosa di terribile. Sono paure spesso inconfessabili e represse, pertanto è difficile aiutare chi ne soffre proprio perché non ne parla. Sono vittime di attacchi di panico, di tremori e respirazione difficile.

Come utilizzare Aspen

Come tutti gli altri fiori di Bach, Aspen può essere usato solo oppure in combinazione con altri rimedi. Non inibisce in alcun modo l’efficacia di altri rimedi fitoterapici e farmaceutici. Può essere assunto da bambini e donne incinte. Per utilizzare Aspen, basta acquistare il rimedio floriterapico e una boccetta in vetro scuro da 30 ml. Va riempita d’acqua minerale con l’aggiunta di un cucchiaino di Brandy, dopo vanno aggiunte 12 gocce di Aspen. Può essere assunto sotto la lingua fino a 4 volte al giorno, quattro gocce ogni volta.

I benefici del fiore Aspen

Abbiamo visto a chi è rivolto il fiore di Bach Aspen, adesso vediamo i suoi benefici. Utilizzare Aspen aiuta a ridimensionare la propria sensibilità, la quale diventa un’arma non più rivolta contro se stessi, ma da utilizzare per affrontare con maggior sicurezza la vita. Impara a riconoscere le superstizioni dalla realtà, a sentirsi protetti e non più minacciati. Va a bloccare quindi la fantasia che genera la paura, dona ottimismo e fa comprendere come determinate paure sono solo frutto della propria mente.

In pratica protegge dalle interferenze negative, portandoci a una migliore evoluzione spirituale. Ci spinge a riflettere prima di agire. Se ad esempio le notizie negative del mondo ci fanno star tanto male, è importante imparare a filtrarle, smettere di leggerle. Se per vivere più serenamente può essere utile un po’ d’ignoranza, tanto meglio. Aspen aiuta a rendersi conto di ciò ed agire di conseguenza.

Assumere il fiore di Bach mantiene vivi tutti gli aspetti positivi della personalità, come il fatto di sfruttare la fantasia per finiti positivi, utilizzare la sensibilità per studiarsi meglio anche dal punto di vista spirituale. La forte empatia con gli altri poi, è una qualità che non tutti possiedono! Aspen non inibisce ciò che di bello c’è in una persona, ma ridimensiona gli aspetti troppo ingigantiti nel senso più distruttivo e deleterio.

Come capire se è il fiore giusto

Rispecchiarsi in almeno 5 di queste affermazioni, può voler dire che Aspen è il rimedio floriterapico di Edward Bach da integrare nella propria vita.

  • Quando apprendi una cattiva notizia in TV o su internet, ti senti subito angosciato e ti torna in mente più volte durante il giorno. La tua fervida immaginazione fa il resto.
  • Hai spesso la sensazione che una catastrofe ti stia per colpire (morte, malattie incurabili, terremoto, vittima di una violenza)
  • Hai paura della magia, del buio e/o dei fantasmi
  • Cerchi di non uscire mai dalla tua zona di sicurezza e di spostarti velocemente tra casa e ufficio.
  • Cerchi spesso una parola di conforto da parte di cartomanti, preti e maghi.
  • Sei molto superstizioso e non lasci mai a casa i tuoi portafortuna.
  • Provi una forte paura quando pensi al tuo futuro
  • Hai paura di uscire da solo, alcune volte anche di dormire (specialmente se solo in casa)
  • Alcune volte provi un forte terrore, ma non sai neanche tu il motivo
  • Vuoi dormire con la luce o la televisione accesa
  • Soffri di attacchi di panico, svenimenti e incubi ricorrenti
  • Sei ipocondriaco
  • Hai semplicemente paura della paura
  • Alcune volte non riesci a distinguere la fantasia dalla realtà
  • Sei fortemente affascinato (e allo stesso tempo spaventato) dall’occulto
  • Soffri di manie di persecuzione
  • Senti l’atmosfera di alcuni posti completamente insopportabile

Aspen in botanica

Aspen è il ben più conosciuto fiore del pioppo, albero appartenente alla famiglia delle Salicacee. Arriva fino a trenta metri d’altezza. In Italia è molto diffuso. I fiori maschili e femminili sono posizionati in amenti separati. Quelli maschili arrivano fino a nove centimetri e sono molto fitti. Quelli femminili arrivano a 12 centimetri e sono di un colore che va dal giallo al verde, molto meno fitti dell’altro gruppo.

Leggi anche: schede dei 38 fiori di Bach